Scoprire la Venezia Imaginifica

Venezia e d'Annunzio

Una Venezia “imaginifica” si racconta attraverso le parole di Gabriele d’Annunzio e dello studioso veneziano Filippo Caburlotto

Venezia: città, mito, leggenda, culla dell’arte, non luogo dell’immaginazione, fuoco e cenere, suoni e silenzi è così che appare nel volume Venezia Imaginifica, sui passi di d’Annunzio tra sogno e realtà (Elzeviro, 2009) di Filippo Caburlotto, venezianissimo studioso dannunziano e coordinatore scientifico del progetto Archivio dannunziano www.archiviodannunzio.it.

Acqua e fuoco, luce e tenebra, vita e morte, realtà e immaginazione, racconto e affabulazione questi alcuni degli estremi che delimitano l’intenso e duraturo rapporto che lega d’Annunzio e Venezia, il poeta, il soldato, l’eroe dal “vivere inimitabile”, e l’affascinante, enigmatica e leggendaria Serenissima. Un legame che al lettore odierno da un lato permette di vedere la città attraverso gli occhi ora dell’Imaginifico, ora dell’Orbo veggente, di riscoprirne dettagli, curiosità, aneddoti; dall’altro di accostarsi ad uno dei più importanti artisti del Novecento italiano ed europeo, contestualizzandolo in una realtà che per lui si rivelò fondamentale sia dal punto di vista artistico che da quello biografico.
Un connubio che fra appunti, liriche, prose, tragedie e imprese svela i numerosi volti di Venezia: città, mito, leggenda, culla dell’arte, non luogo dell’immaginazione, punto di contatto di elementi eterogenei, forza vitale e vitalistica, emblema storico e culturale, simbolo.

Ma anche una guida per la città di Venezia, valorizzata dall’apparato fotografico di Mark E. Smith, che fa scoprire al lettore scorci, dettagli, storie e leggende che da secoli si nascondono sotto le pietre di Venezia. Una guida per sestieri e per temi che accompagna l’ospite alla scoperta di Palazzi veneziani, giardini e chiese.

Un volume dalla doppia identità che, da una parte presenta una puntuale analisi critica con materiali e documenti dannunziani inediti, e dall’altra approfondisce gli aspetti storico, artistici e culturali di Venezia, il tutto arricchito da un’accurata veste grafica.